Crociera Maraviglia sul Delta

Domenica 20 maggio siamo pronti per imbarcarci alla scoperta dei magnifici colori del Po all’imbrunire, per godere di uno spettacolo che risveglierà tutti i sensi: la vista del paesaggio fluviale del Po con le sue insenature, i tipici villaggi dei pescatori, il delicato ondeggiare dei canneti, il profumo dei giunchi, il lento scorrere del Po che lascia sedimenti dietro di sé per congiungersi alla fine con l’Adriatico. A farci assaporare l’armonia del Delta del Po (Riserva di Biosfera MaB UNESCO dal 2015) ci sarà una esperta guida naturalistica, a bordo della Motonave Venere di Marino Cacciatori – Escursioni in barca nel Parco del Delta del Po. La traversata avrà inizio sorseggiando insieme l’aperitivo di benvenuto, per proseguire poi lasciandoci trasportare lungo i rami del Po con due eventi che coniugano perfettamente il binomio arte – musica allo sfondo naturalistico, rendendo l’escursione un momento indimenticabile.

Saremo accompagnati dalla musica di Carlo Valente, vincitore dell’ultima edizione di Voci per la Libertà proprio con la canzone “Crociera maraviglia”, anche se la sua è una crociera più tragica, che da svariati anni si verifica nel nostro Mediterraneo e che tutti ormai tristemente conosciamo. Il cantautore rietino, classe 1990, è portatore da anni di messaggi legati a temi sociali e nello specifico a quello dei diritti umani. “Noi cantautori siamo dei piccoli soldatini” – afferma – “Siamo un’arma bellissima che deve essere messa a disposizione”, questo ciò che pensa del peso della musica sulla realtà che viviamo. Romantico, estremamente eclettico, irriverente ed ironico, porterà un po’ della sua terra durante il nostro viaggio.

Quest’anno all’itinerario si aggiunge una tappa: attraccheremo infatti a Pila, dove la compagnia Associazione Cantieri Culturali Creativi, con la direzione artistica di Romina Zangirolami e le coreografie di Simona Argenteri, ci delizierà con lo spettacolo “Dune per Due”. In un’originale location, la performance di danza contemporanea è stata ideata appositamente per adattarsi al contesto ambientale in cui è inserito, che offre tra l’altro una scenografia naturale e spettacolare. I performers, accompagnati dolcemente dalle note di un violoncello, ci restituiranno le emozioni della bellezza del paesaggio attraverso questa esperienza artistica.

Questo evento è inserito all’interno di Arte per la Libertà il festival della creatività per i diritti umani che è co-finanziato da MiBACT, SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Ritrovo all’attracco di Ca’ Tiepolo alle ore 18.30 per l’imbarco, partenza effettiva ore 19.00.
Rientro previsto per le ore 22.00.