Comacchio| Caccia alla street art

VENERDì 15 GIUGNO, Comacchio (FE)

vari luoghi, ORE 8:30- 12:00

Tra le moltissime iniziative del festival Arte per la Libertà| DeltArte è la street art a farla da padrona. Dopo i numerosi laboratori con e scuole di Padova e Rovigo e i murales realizzati sul Delta del Po, questa volta protagonista del festival itinerante è la città di Comacchio con un inedito format che è la “Caccia alla …street art”. 

Mettete una caccia al tesoro in città, che possa coinvolgere le scuole dell’infanzia e le loro famiglie, ma anche gli adulti, i passanti, i turisti. 

Mettete che al posto dei classici oggetti da scovare, stavolta ci siano delle vere e proprie opere di street art, create appositamente per questo progetto e disseminate nei punti nevralgici del tessuto urbano. E’ questo il nuovo progetto del festival DeltArte per Comacchio nell’ambito del format “Arte per la Libertà”. L’evento itinerante rappresenta un’importante tappa per il festival, che finalmente approda anche sul Delta del Po emiliano grazie alla sensibilità dell’amministrazione di Comacchio e in particolare dell’assessore alla Cultura Alice Carli, e anticipa il grande evento Manufactory Festival che si svolgerà nel weekend successivo, dal 21 al 24 giugno. 

Un percorso itinerante, che racchiude il potere del gioco, della socializzazione, dell’educazione e della scoperta e valorizzazione del territorio. Oggi si parla moltissimo di turismo ecosostenibile, oltre che di turismo culturale, e il festival DeltArte si sta muovendo esattamente in questa direzione, visto che ormai da sei anni propone una serie di percorsi creativi e culturali per valorizzare le periferie urbane del Delta del Po grazie alla street art, con la creazione di oltre 40 opere urbane, con la rivitalizzazione di location e musei, per rilanciare l’immagine del territorio. 

Le 5 opere realizzate dal giovane e talentoso artista Marco Mei per Comacchio vanno dunque a innestarsi in maniera naturale e creativa nel paesaggio della città. 

Dopo i laboratori didattici realizzati mercoledì 13 giugno nelle scuole  dell’infanzia Mons. Virgili e Nostra Signora di Lourdes di Comacchio, avente come fil rouge la storia del “Piccolo Principe”, l’artista Marco Mei ha creato 5 grandi opere a tema con la tecnica dello stencil, che saranno collocate, nella mattinata di venerdì 15 giugno, in alcuni luoghi significati del centro storico di Comacchio. Toccherà proprio ai bambini e alle loro famiglie scoprire la loro ubicazione e il loro significato, in una passeggiata divertente e coinvolgente. 

Le opere saranno quindi esposte nella sala lettura ‘Nati per leggere’ di Palazzo Bellini, assieme alle due tavole realizzate dai bambini insieme all’artista durante i laboratori, per tutto il 2018.